Tel. 081.333.47.37

Vino di Ischia

Ischia BiancolellaIschia Biancolella

Ischia Biancolella Doc

PDFStampaEmail
Prezzo di vendita12,50 €
Sconto
Un vino dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, al naso i sentori sono quelli dei fiori, della frutta a polpa gialla, mandorla, pera. In bocca è morbido e vellutato, asciutto e di buona struttura. Un vino persistente nel finale con note di mandorla amare tipiche del vitigno, uvaggio: 100% Biancolella.
- Zona di produzione: Tenuta Calitto, Vigna Baiola, Vigna Citara, Vigna Cimento - Rosso nel comune di Forio a 150 -300 s.l.m. parte occidentale dell’isola d’Ischia.
Misure disponibili
75 cl
Descrizione

Alcool: Indicato in etichetta

Uvaggio: Biancolella

Zona di produzione: Tenuta Calitto, Vigna Baiola, Vigna Citara, Vigna Cimento Rosso nel comune di Forio a 150 -300 s.l.m. parte occidentale dell’ Isola D’Ischia.

Vinificazione: Il Biancolella è il vitigno autoctono più significativo dell’Isola D’Ischia. Raccolte al giusto grado di maturazione, le uve vengono diraspate e pressate in maniera soffice. Il mosto fiore così ottenuto, limpido e integro, viene addizionato di un piede di fermentazione precedentemente preparato con le migliori uve selezionate dello stesso vitigno. Viene quindi sottoposto ad una lenta fermentazione in vasche di acciaio inox a temperatura rigidamente controllata (12-14 °C) che si protrae per circa 20 giorni. La maturazione continua in acciaio dove ha luogo anche una lunga serie di batonnage a frequenza scalare, allo scopo di ottenere un vino complesso, strutturato e delicatamente profumato e allo stesso tempo naturalmente stabile. Si attenderà il mese di febbraio per l'imbottigliamento.

Temperatura di servizio: 8-10 °C .

Colore: Giallo paglierino luminoso, con eleganti riflessi verdognoli.

Note di degustazione: Profumo elegante ed intenso, floreale e fruttato, fragrante, di gran classe e continuità. È un grande vino dal profumo finemente armonioso, floreale e fruttato, con nota tipica che ricorda la mandorla amara, la pera, i fiori di campo. Al gusto si presenta morbido e vellutato, moderatamente acido, asciutto e ben strutturato. Il finale, incredibilmente persistente, è caratterizzato dal tipico ed inconfondibile sentore di mandorla amara che esalta la tipicità del vitigno.

Abbinamenti: fritture di pesce, minestre ( soprattutto creme di verdure), antipasti freddi con salse agrodolce, tartara di pesce

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.